Islam for all-الإسلام للجميع

Questo sito e' protetto con
Norton Safe Web


Prepararsi al Ramadhan

شاطر

maria amatullah
che Allah lo protegga
che Allah lo protegga

Località*الدولة* : Italy

Sesso : انثى

Numero di messaggi : 191
Occupazione/Hobby : QURAN

General Prepararsi al Ramadhan

مُساهمة من طرف maria amatullah في الأربعاء 14 يوليو - 19:49:26



Prepararsi al Ramadhan



"Invero lo abbiamo fatto scendere nella Notte
del Destino. E chi potrà farti comprendere cos'é la Notte del Destino?
La Notte del Destino è migliore di mille mesi. In essa discendono gli
angeli e lo Spirito, con il permesso del loro Signore, per [fissare]
ogni decreto. E' pace, fino al levarsi dell'alba."
(Surah Al Qadr, 97)




Shaykh 'Abdullaah al-Bukharee dichiaro’, "Il mese di Ramadaan è il mese
di obbedienza ad Allaah, periodo in cui le persone si avvicinano di piu'
ad Allaah. Molte persone pensano che il Ramadaan sia un mese per essere
pigri e rilassati. Ma non è cosi’, il mese di Ramadhan è un mese di
duro lavoro, tenersi lontano dai peccati, tenersi lontano dai desideri.
Il mese di Ramadhan è il mese migliore. E’ il mese in cui Allaah rivelo’
il Corano. E' il mese in cui Jibreel (radiyallaahu anhu) si avvicino’ a
Muhammad (sallallaahu' alayhi wa sallam) e gli insegno’ il Corano… "

"Lo abbiamo (questo Corano) fatto scendere in
una notte benedetta [(vale a dire la notte del Qadr, n. Surah: 97) nel
mese di Ramadhan, il 9° mese del calendario Islamico]. In verità siamo
Noi ad ammonire"
(Surah Ad-Dukhan, 44:3)



=========================
La lettura del Corano in Ramadhan
=========================


"… I salafus-saalih (pii predecessori) cercavano di finire il Corano
ogni tre giorni, oppure ogni sette o ogni dieci. Inoltre, è narrato che
Imaam ash-Shaafi’ee fini’ il Corano in una notte. E 'molto importante
che si cerchi di leggere il Corano piu’ del normale. Sappiamo che il
Ramadhan è il mese in cui Allaah rivelo’ il Corano. Come può un
musulmano stare lontano dal Corano? Come puo’ una persona stare un
giorno o due o tre senza aprire il Corano ?
Questo era il carattere dei Salafus-Saalih che si sentivano come
fulminati ogni qual volta ascoltassero il Corano.
Così, fratelli e sorelle, provate ad aumentare la lettura del Corano in
questo benedetto mese di Ramadhan. Se si è letto il Corano nel mese di
Ramadhan si ricevera’ una ricompensa in più rispetto agli altri mesi. "



========================
Aumentare le Du'aa in Ramadhan
========================


Al-Haakim dichiaro’ nel suo 'Mustadrak' da un Hadith di Alee Ibn Abee
Taalib (radiyallaahu anhu) dal Messaggero di Allaah (sallallaahu 'alayhi
wa sallam) che egli disse, "La Supplica è l'arma del credente, il
pilastro della religione, e la luce del cielo e della terra. " (Abu Ya
`Laa [no. 439], Ibn Adee [2 / 296], al-Haakim [1 / 492] e al-Qudaa` ee
[no. 143])


"Fare Du'aa è stata l'abitudine del Messaggero di Allaah (sallallaahu
'alayhi wa sallam). Colui che aumenta le du'aa ad Allaah, è come una
persona che si trova di fronte ad una porta, prima o poi qualcuno
rispondera’. Allo stesso modo colui che supplica Allaah, è come colui
che bussa ad una porta, egli ricevera’ presto una risposta. Tenete
presente che la du'aa senza azioni è nulla. Non pensate di fare solo
du’a e credere che starete bene. Fate du’a e venerate Allaah.
Uno dei salafi disse, " l'esempio di una persona che fa du'aa ma non
agisce sulle sue du'aa è come colui che ha un arma con munizioni."
Quindi
è necessario fare du'aa ed è necessario compiere azioni e venerare
Allaah.


=====================================
Salaatul-Layl (La Preghiera notturna) in Ramadhan
=====================================


Aboo Hurayrah narro’ che il Messaggero di Allah disse: "Chi prega durante
le notti di Ramadhan con fede sincera e nella speranza di ottenere
ricompensa da Allaah (non per mostrarsi) tutti i suoi peccati passati
saranno perdonati". (Saheehul-Bukhaaree, Kitabul-Eemaan, Hadeeth n. 36)


"Ricorda, colui che è sveglio in preghiera durante la notte di
'laylatul-Qadr' avra’ la ricompensa di 83 anni. Il fatto di lottare
duro, rinunciare al sonno non è dolce nella dunyaa (vita terrena) ma
sarà dolce in seguito. Si deve avere pazienza obbedendo Allaah e
pazienza nel rimanere lontano dai peccati. La persona "perdente" è
quella che non cerca di avvicinarsi di piu’ ad Allaah in questo mese.

maria amatullah
che Allah lo protegga
che Allah lo protegga

Località*الدولة* : Italy

Sesso : انثى

Numero di messaggi : 191
Occupazione/Hobby : QURAN

General رد: Prepararsi al Ramadhan

مُساهمة من طرف maria amatullah في الأربعاء 14 يوليو - 19:52:09

Non ho digiunato i giorni che mi mancavano fino al prossimo Ramadan

Sheikh Abdul-Aziz ibn Baz

Riferimento:Tuhfat al-Ikhwan - Pagina 177

Categoria: digiuno


Domanda :

Com'è la sentenza riguardo a colui che non ha ancora digiunato i giorni persi nel corso del Ramadan precedente, senza alcun valido pretesto, fino al prossimo Ramadan?
È sufficiente per lui pentirsi e completare i giorni persi oppure deve dare una Kafarah (espiazione)?

Risposta :

Questa persona deve pentirsi presso Allah l'Altissimo, deve dare da mangiare ad una povera persona per ogni giorno che è stato perso. Egli deve nutrire i poveri con la metà di un Saa' secondo la misura del Profeta sallaAllahu aleihi wa sallam, con i prodotti alimentari presenti nel suo paese come datteri, frumento, riso e così via, il cui peso è di circa un chilogrammo e mezzo.
Non vi è alcuna Kafarah su di lui oltre a questo, ed è questo il verdetto che è stato trasmesso da numerosi sahabah ( possa Allah essere soddisfatto con loro) tra i quali è Ibn 'Abbas ( possa Allah essere soddisfatto con lui).
Tuttavia, se si dispone di una valida scusa come malattia, viaggio, o se si trattasse di una gravida o donna che allatta e che trova difficile il digiuno, allora non c'è nessun obbligo su di loro, tranne che completare i giorni persi.

maria amatullah
che Allah lo protegga
che Allah lo protegga

Località*الدولة* : Italy

Sesso : انثى

Numero di messaggi : 191
Occupazione/Hobby : QURAN

General رد: Prepararsi al Ramadhan

مُساهمة من طرف maria amatullah في الأربعاء 14 يوليو - 19:54:09

Non ho digiunato i giorni che mi mancavano prima che arrivasse Ramadan


Domanda:

Se un uomo ha alcuni giorni di digiuno dal mese di Ramadan precedente e non li ha ancora completati prima dell'inizio del prossimo Ramadan, che cosa deve fare?


Risposta:

E' ben noto che Allah, Gloria all'Altissimo, dice:

Chi di voi ne testimoni [l'inizio] digiuni . E chiunque è malato o in viaggio assolva [in seguito] altrettanti giorni.
[Al-Baqarah 2:185]

Così, questo uomo, che ha rotto il suo digiuno per motivi giuridicamente validi, è obbligato a renderli questi giorni, in obbedienza a cio' che Allah, Gloria all'Altissimo, ha comandato. Egli deve completarli nello stesso anno, e lui non dovrebbe rinviarli fino al seguente Ramadan.
'Aishah ( radiAllahu anha) ha detto:
"Avevo giorni di digiuno da completare dal Ramadan, e non ero stata in grado di completarli fino al Sha'ban (vale a dire il mese prima del Ramadan)." [1]
Ciò è dovuto al rapporto del Messaggero di Allah con lei, così la sua frase ''e non ero stata in grado di completarli fino al Sha'ban" è una prova che questi debbano essere digiunati prima dell'inizio del seguente Ramadan.
Ma se li rinvia dopo il seguente Ramadan, deve chiedere perdono da Allah e pentirsi, e deve essere pieno di rimorsi per quello che ha fatto, e completare questi giorni. L'obbligo di rendere questi giorni non viene rimosso solo per il fatto che siano stati ritardati, per cui egli deve completarli, anche se avviene dopo il prossimo Ramadan.
E Allah è Colui che concede il Successo.
_________________
[1] Segnalato da Al-Bukhari nel libro del digiuno, nel capitolo: Quando i giorni del digiuno devono essere completati (1950).

maria amatullah
che Allah lo protegga
che Allah lo protegga

Località*الدولة* : Italy

Sesso : انثى

Numero di messaggi : 191
Occupazione/Hobby : QURAN

General رد: Prepararsi al Ramadhan

مُساهمة من طرف maria amatullah في الأربعاء 14 يوليو - 19:58:17

LE SCUSE AMMISSIBILI PER LA ROTTURA DEL DIGIUNO



domanda: quali
sono le scuse ammissibili per la rottura del digiuno?


risposta: le
scuse ammissibili per rompere il digiuno sono : malattia e viaggio,
come menzionato nel Qur’an. Tra le altre scuse c’è che una donna è
incinta e teme per se stessa o per il suo bambino. Un’altra scusa è che
una donna sta allattando e teme per se stessa o per il figlio allattato
se ella digiuna. Un’altra scusa è che una persona ha bisogno di rompere
il suo digiuno per salvare la vita di qualcuno. Ad esempio egli trova
una persona che sta annegando nel mare o qualcuno che è circondato da
tutte le parti dal fuoco e ha bisogno di rompere il suo digiuno per
salvarlo, in quel caso può interrompere il suo digiuno e salvarlo. Un
altro caso simile sarebbe se una persona avesse bisogno di rompere il
suo digiuno per rafforzarsi per il jihad per la causa di Allah , ciò
sarebbe anche una causa ammissibile per lui per rompere il suo digiuno,
poiché il Profeta (salla Allahu alayhi wa sallam) ha detto ai suoi
Compagni (radiAllahu ‘anhum):

“Incontrerete il nemico domani mattina, allora rompendo il digiuno
sarete più forti, perciò rompete il vostro digiuno” [1]


Quindi, se c’è una scusa ammissibile per rompere il digiuno e una
persona rompe il suo digiuno dovuto a quella, non è necessario per lui
digiunare per il resto di quel giorno.
Quindi, se accade che una persona abbia rotto il digiuno per salvare la
vita di una persona, egli dovrebbe continuare a mangiare e a bere anche
dopo averlo salvato. Questo poiché egli rompe il suo digiuno a causa di
un motivo che gli permette di rompere il suo digiuno, perciò non è
necessario per lui digiunare in quel caso poiché la proibizione di
rompere il digiuno in quel giorno è stata rimossa grazie alla causa
ammissibile per la rottura del digiuno.
Per questo motivo, noi sosteniamo la più autorevole opinione in questa
materia, che è che se una persona malata diventa sana (in buona salute)
durante il giorno e non stava digiunando, non è necessario per lui
digiunare e se un viaggiatore arriva durante il giorno al suo paese
natale, non è necessario per lui digiunare e se una donna mestruata
diventa pulita durante il giorno, non è necessario per lei digiunare.
Questo perché tutte queste persone rompono i loro digiuni per motivi
legittimati e perciò in quel giorno non vi è obbligo su di loro per
digiunare, dovuto al legittimo permesso di romperlo in quel tempo, così
non è necessario per loro digiunare.
Questo è da opporre al caso in cui sia confermato che il mese di Ramadan
è iniziato durante il giorno, in quel caso è necessario digiunare. La
differenza tra i due casi è chiara, poiché se l’evidenza appare (che
Ramadan è cominciato) durante il giorno, è stato confermato che il
digiuno su quel giorno è obbligatorio per loro, ma essi sono scusati per
il tempo prima che l’evidenza gli diventasse chiara a causa
dell’ignoranza di questo. Questo è perché se essi conoscevano che questo
giorno era un giorno di Ramadan, è obbligatorio per loro digiunare.
Ma per le altre persone che abbiamo descritto, è ammissibile per loro
rompere il proprio digiuno, sebbene essi siano consapevoli (che è
Ramadan) e la differenza tra loro è chiara.


[1] Riportato da Muslim nel Libro del Digiuno,
nel capitolo: la ricompensa di uno che rompe il suo digiuno in viaggio
se si assume un incarico



Shaykh Ibn 'Uthaymin, Verdetti Islamici sui
Pilastri dell’Islam, vol.2, pag.632

NABIL
che Allah lo ricompensi
che Allah lo ricompensi

Sesso : ذكر

Numero di messaggi : 49

General رد: Prepararsi al Ramadhan

مُساهمة من طرف NABIL في الأربعاء 14 يوليو - 22:54:12

Assalamu aleikum wa rahmatullahi wa barakatuhu!

Cara sorella MARIA, Jazaki Allahu khairan per il post!

FABIO
che Allah lo ricompensi
che Allah lo ricompensi

Sesso : ذكر

Numero di messaggi : 35
Età : 38

General رد: Prepararsi al Ramadhan

مُساهمة من طرف FABIO في الخميس 15 يوليو - 0:30:47

ho appena letto il thread in inglese
mashallah e' molto ben fatto.jazakallahu khei
r

    الوقت/التاريخ الآن هو الإثنين 10 ديسمبر - 10:42:30